Friggitrici
Recensioni friggitrici e opinioni degli utenti!
Prima di comprare una friggitrice leggi la recensione!
  • Friggitrice elettrica indicata per un utilizzo professionale nel settore della gastronomia
  • Voltage 220 V - Resistenza efficiente con potenza di 3,2 kW
  • Controllo automatico della stabilità della temperatura (max 200°C)
  • Capacità di olio max. 10 L - Capacità massima della vasca 13,8 L - Rubinetto di scarico
  • Dimensioni 31 x 48 x 35 cm - Peso 8,7 kg - Dimensioni del cestello 22 x 21 x 12 cm
  • Spegnimento automatico
  • Con piedini antiscivolo
  • Voltaggio 230 V
  • Assorbimento 1425 W
  • Con termostato e con segnale di pronto
  • Capacità 1 Kg.
  • Easy Clean per lo svuotamento dell'olio
  • ampio oblò per controllare il grado di cottura
  • vasca antiaderente
  • cestello rotante angolato
  • Potenza: 1800 watt
  • Capacità cibo massimo: 1.2 kg
  • Sistema di pulizia facile, cestello estraibile, avvolgicavo, termostato regolabile, coperchio rimovibile, filtro anti-odori
  • Capacità olio: 1,2/1,5 litri
  • per un utilizzo professionale nel settore della gastronomia - 100 % acciaio inox
  • Voltage 220 V - Resistenza efficiente con potenza di 3,2 kW
  • Controllo automatico della stabilità della temperatura (max 200°C)
  • Capacità di olio max. 3,8 L - Capacità massima della vasca 8 L - Vasca rimovibile
  • Dimensioni 22,5 x 40,5 x 31 cm - Peso 5,3 kg - Dimensioni del cestello 21,00 x 17,00 x 12,00 cm
  • Spegnimento automatico
  • Con piedini antiscivolo
  • Voltaggio 230 V
  • Assorbimento 1425 W
  • Con termostato e con segnale di pronto
  • Capacità  1,2 kg
  • vasca estraibile e removibile
  • cestello rotante
  • timer digitale
  • vasca antiaderente
  • oblಠpanoramico per controllare il grado di cottura.
  • Tutti gli anni, in occasione delle feste principali, penso che sarà l’anno buono in cui mi troverò finalmente una friggitrice. Questo perchè amo i cibi fritti, come quasi tutti credo, ma so benissimo che non sono propriamente salutari e poi ogni volta litri e litri d’olio, padelle, puzza di fritto e unto che si attacca su tutte le superfici, me compresa.
    A volte è uno stress e davvero mi passa la voglia di friggere. In molti ancora credono che la friggitrice sia uno spreco di corrente, in realtà si risparmia parecchio olio e ci si guadagna in salute. Dunque, decidendo di regalarmene una, ho stilato dei punti guida da seguire per acquistare la friggitrice migliore, che più si adatta alle mie esigenze.

    Ecco la mia guida su come scegliere la friggitrice.
    guida friggitriceIn primo luogo il design, che più che altro si riferisce alle dimensioni, credo sia meglio scegliere una friggitrice più alta che larga perchè, a meno di non avere una cucina davvero grande, deve trovare uno spazio comodo senza rivoluzionare la disposizione degli altri utensili.
    E dev’essere maneggevole, di modo che se occorre la posso spostare facilmente (a tal proposito, meglio controllare che il cavo non sia troppo corto).

    Inoltre, deve avere un sportello con vetro per verificare la cottura. La capienza è fondamentale: sotto il litro va bene per due persone, ma come fare quando si hanno ospiti o parenti?
    Dev’essere facilmente lavabile, meglio se se ne possono estrarre i vari pezzi per metterli in lavastoviglie.
    Con pezzi intendo: il filtro, il cassetto, la vaschetta interna ed il cestello. In fatto di vaschette credo sia meglio verificare che sia antiaderente e che il cestello sia in acciaio inox cromato (ancora meglio se l’intera friggitrice è in acciaio) e dotato di comodi manici.

    Preferibilmente scegliendo la friggitrice optiamo per un modello con termostato regolabile con la manopola, il timer invece non è essenziale. Naturalmente influisce tantissimo il metodo di cottura; ci sono friggitrici per cui occorre usare molto olio ma altre che usano il sistema Rapid Air e quindi sfruttano l’aria calda.

    Meglio preferire un modello che abbia un rubinetto per l’olio o con il recipiente per l’olio che sia facile da smontare, anziché il tradizionale tubicino in gomma, davvero troppo facile a rompersi.

    In ultimo, la potenza elettrica: più elevati saranno i watt più chiaramente la friggitrice consumerà energia, ma c’è da sottolineare che più è potente più ci sarà possibilità di friggere ad alte temperature ottenendo un fritto migliore e meno dannoso per la salute.


    E tu, cosa ne pensi?

    © 2017 Friggitrici